Fisioterapia e Osteopatia: prevenzione e cura dei dolori

2 febbraio 2015 - 1 minute read

Dolori di schiena, ma non solo: con la fisioterapia e l’osteopatia si fa prevenzione, si trattano tutte le patologie muscoloscheletriche, come osteoartrosi, stiramenti muscolari, sciatalgie, cervicalgie. Si interviene anche per la riabilitazione in caso di traumi o interventi chirurgici ortopedici o neurologici.
Il dolore non è una malattia: è un sintomo. Indica un disordine muscoloscheletrico che, una volta individuato con esami e una corretta anamnesi, può essere risolto con le terapie fisiche e/o manuali. Le più utilizzate sono le mobilizzazioni vertebrali e articolari, le manipolazioni, le tecniche osteopatiche muscolo-tendinee, la laserterapia. Escluse complicanze che devono essere valutate dal medico, il fisioterapista-osteopata può non soltanto eliminare il dolore, ma anche consigliare uno stile di vita adeguato, gli sport possibili, l’attività fisica più adatta per la prevenzione.
Il fisioterapista si occupa anche di un corretto protocollo riabilitativo in caso di interventi chirurgici, per un completo recupero nel tempo più breve possibile. Si prende cura dell’atleta dilettante o professionista che ha subìto un trauma o un intervento chirurgico ortopedico, che deve essere riportato nelle condizioni ideali per una normale vita attiva e per riprendere la sua attività sportiva. In caso di artrosi, la fisioterapia aiuta a evitare degenerazioni dolorose e/o patologiche.